La prenotazione di visite specialistiche e di prestazioni di terapia fisica e riabilitazione possono essere effettuate tramite la procedura on-line di seguito, o direttamente presso l’accettazione della sede di Lonigo negli orari dalle 9 all 12 e dalle 15 alle 19 , dal lunedì al venerdì.

Per gli utenti che eseguono la prenotazione on-line, inserendo la richiesta con il modulo di seguito, sarà caricata la prenotazione in forma provvisoria. A quel punto l’utente riceverà comunicazione dalla segreteria per la conferma dell’appuntamento o per eventuali indicazioni circa lo specialista/appuntamento richiesto.

L’interessato deve essere munito di:

  • 1. PRESCRIZIONE DEL MEDICO LA QUALE DEVE CONTENERE LE SEGUENTI INDICAZIONI: · nome dell’assistito · eventuali diritti di esenzione dal pagamento · tipo della prestazione richiesta · diagnosi · priorità · timbro e firma del medico · data
  • 2. TESSERA SANITARIA
  • 3. CODICE FISCALE
  • 4. DOCUMENTAZIONE MEDICA DEI PRECEDENTI: esami analoghi eseguiti in passato, referti di visite ed esami precedenti riferibili alla patologia

COME PRENOTARE

UTILIZZA IL MODULO SOTTOSTANTE PER EFFETTUARE LA RICHIESTA DI PRENOTAZIONE

[[[[“field1″,”contains”,”Fisioterapica”]],[[“show_fields”,”field6,field22″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Ecografica”]],[[“show_fields”,”field17,field30″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Ortopedica”]],[[“show_fields”,”field6,field31″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Chirurgia estetica”]],[[“show_fields”,”field6,field29″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Nutrizionistica”]],[[“show_fields”,”field6,field24″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Urologica-andrologica”]],[[“show_fields”,”field6,field32″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Ginecologica”]],[[“show_fields”,”field6,field33″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Reumatologia”]],[[“show_fields”,”field6,field27″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Medicina interna”]],[[“show_fields”,”field6,field26″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Psicologia e psicoterapia”]],[[“show_fields”,”field6″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Logopedia”]],[[“show_fields”,”field6,field25″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Podologica”]],[[“show_fields”,”field6,field28″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Cardiologica”]],[[“show_fields”,”field17,field34″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Fisiatrica”]],[[“show_fields”,”field6,field21″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Analisi e prelievi”]],[[“show_fields”,”field6,field35″]],”and”],[[[“field1″,”contains”,”Chirurgia vascolare”]],[[“show_fields”,”field6,field23″]],”and”]]
1 Step 1

VISITA FISIATRICA: 

consente di accertare la natura di disturbi a carico dell’apparato osteoarticolare (muscoli, tendini, articolazioni), che possono insorgere per la presenza di patologie acute o croniche, di processi infiammatori o in seguito a traumi o a interventi chirurgici ortopedici. Il medico provvederà quindi a stabilire un percorso di cura per la patologia diagnosticata, tramite trattamenti farmacologici, terapie fisiche o fisioterapia

VALUTAZIONE FISIOTERAPICA:

Si tratta di una valutazione del paziente e delle sua problematica: si inizia con una raccolta anamnestica, ai fini di raggiungere un’ipotesi diagnostica, per poi procedere all’esame fisico. Nel caso in cui esistesse, invece, qualche controindicazione al trattamento, s’indirizzerà la persona a un medico specialista o al medico di base, per un’altra valutazione.

VISITA DI CHIRURGIA VASCOLARE: 

valutazione delle disfunzioni del sistema circolatorio (in particolare restringimenti, dilatazioni o deterioramenti causati da ateriosclerosi, insufficienza venosa cronica, aneurismi, malformazioni, diabete), tramite analisi di esami effettuati in precedenza o EcoColorDoppler presente in studio. La visita si propone di pianificare e definire la tipologia di intervento (non necessariamente chirurgico) più accurata da parte del medico.

Come si svolge la visita?

Il primo incontro prevede un colloquio mirato a valutare le abitudini alimentari del paziente, le sue condizioni fisiologiche ed eventualmente patologiche, la valutazione dello stato nutrizionale e dei parametri antropometrici(peso, altezza, circonferenze) nonché l’analisi della composizione corporea attraverso bioimpedenziometria. Una volta raccolte queste informazioni viene definito il biotipo del paziente e valutato il bilancio energetico con la rispettiva deviazione alimentare quindi si concorda con il paziente l’obiettivo del trattamento.

La Logopedista è una professionista sanitaria che si occupa della cura, della riabilitazione, dell’educazione e della prevenzione delle patologie della voce, del linguaggio scritto e orale, della comunicazione e delle funzioni orali-deglutitorie, in età evolutiva, adulta e geriatrica.

La Medicina Interna è una specialità che forma professionisti che abbiano maturato conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nei campi della fisiopatologia medica, della semeiotica medica funzionale e strumentale, della metodologia clinica, della medicina basata sulle evidenze, della clinica medica generale e della terapia medica con specifica competenza nella medicina d’urgenza e pronto soccorso, geriatria e gerontologia, allergologia e immunologia clinica.

VISITA REUMATOLOGICA: 

La visita reumatologica si prefigge di valutare le patologie cronico-degenerativa a carico del sistema muscolo-scheletrico, come artrite, artrosi, gotta, fibromialgia. Tramite esami specifici (RX, RMN,TAC, analisi del sangue o delle urine…) il reumatologo potrà diagnosticare il tipo di patologia e stabilire quindi l’intervento terapeutico basato su una cura farmacologica, riposo, fisioterapia ed altri rimedi per gestire il problema nella quotidianità, fino all’intervento chirurgico nei casi più particolari.

Il podologo è un professionista sanitario, riconosciuto in Italia fin dal 1994, che si occupa di trattare e correggere le patologie che affliggono il piede. La visita podologica comprende non solo i trattamenti rivolti al miglioramento del problema, ma anche una serie di informazioni utili alla gestione consapevole del “sistema piede”

VISITA DI CHIRURGIA ESTETICA: 

La visita di chirurgia estetica consente al chirurgo di analizzare il problema del paziente e, in base agli obiettivi dello stesso, di proporre un percorso rivolto alla correzione del difetto.

L’ Ecografia è una metodica di indagine diagnostica non invasiva che utilizzando ultrasuoni prodotti da sonde collegate al computer permette di visualizzare sul monitor immagini di organi e ghiandole dell’addome, del collo, tessuti molli, muscoli e vasi di numerose parti del corpo.

VISITA ORTOPEDICA: 

 analisi e valutazione concentrata sullo stato di salute dell’apparato locomotore, cioè delle ossa, delle articolazioni e dei muscoli, sia in condizioni normali che in seguito a traumi

La visita urologica ha come obiettivo quello di diagnosticare, escludere o monitorare un disturbo di carattere urologico, tra cui: l’incontinenza, infezioni e calcolosi delle vie urinarie, disturbi legati alle funzioni sessuali, neoplasie, infezioni genitali maschili e femminili, prostatiti (nell’uomo). La visita consiste in un’attenta anamnesi sulla storia clinica e sullo stile di vita del paziente ed in seguito un’analisi del basso addome e dei genitali esterni; In base alle rilevazioni effettuate nel corso della visita, lo specialista potrà richiedere l’esecuzione da parte del paziente di alcuni esami – come esami delle urine, uroflussimetria, ecografie dell’apparato urinario/genitale – per ulteriori accertamenti.

La visita ginecologica si svolge per valutare la salute degli organi genitali femminili ed escludere la presenza di patologie. Si può effettuare come controllo periodico o in seguito alla comparsa dolori o disfunzioni impreviste, oppure per valutare soluzioni contraccettive, monitorare lo stato di gravidanza o la menopausa. La visita consiste in un’approfondita anamnesi storica e famigliare della paziente, un’esplorazione dei genitali, del seno e dell’utero tramite ecografia transvaginale.

CARDIOLOGIA

La visita cardiologica è un passaggio fondamentale per’escludere, diagnosticare o monitorare un disturbo di carattere cardiologico. Solitamente si procede ad un accertamento cardiologico in seguito alla comparsa di sintomi caratteristici come dolore toracico, affanno, sincope, capogiri, palpitazioni. La visita consiste in un’anamnesi delle patologie e dello stile di vita del paziente, a cui viene inoltre misurata la pressione arteriosa ed effettuato un elettrocardiogramma. Un esame a parte l’ecocardiogramma (o ecocardiografia) che permette di analizzare il cuore e il flusso del sangue attraverso le valvole per mezzo di ultrasuoni

il servizio di esami ematologici e biologici è attivo senza prenotazione dal lunedì al sabato dalle ore 7 alle ore 9

Trattamento dei dati sensibili
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right


servizi su misura:

  • ESAMI DIAGNOSTICI
  • FISIOTERAPIA E RIABILITAZIONE
  • VISITE SPECIALISTICHE
  • ATTIVITA’ SPECIALISTICHE


Rimani aggiornato

© All rights reserved | developed by ForQuality